martedì 22 settembre 2015

CATTOLICI CAUDINI E SANT'ANTONIO



SANT'ANTONIO

Sant’Antonio da Padova arriva a San Martino Valle Caudina. A darne il solenne annuncio è don Salvatore Picca, il giovane parroco Cervinarese che tramite internet comunica ai tanti Caudini cattolici che "venerdì 25 settembre nella nostra comunità avremo la grazia di accogliere la reliquie preziosa del corpo di Sant’Antonio di Padova. Il primo grande appuntamento è venerdì 25 davanti al Comune di San Martino per accogliere le reliquie provenienti da Padova. Subito dopo nella chiesa di San Martino Vescovo ci sarà il solenne pontificale presieduto dal vescovo di Ariano Irpino Monsignor Sergio Melillo".



Si prevede un grande pellegrinaggio da tutta la Valle Caudina, pronta a seguire il programma che prevede, oltre alle messe e alle processioni di rito, riflessioni spirituali e approfondimenti culturali. La Parrocchia dei Santi Giovanni Battista e Martino Vescovo dal 25 al 29 di settembre ha preparato anche una conferenza sul culto del Santo sul territorio, una proiezione di un film sulla sua vita e le parrocchie di San Martino Vescovo e Santa Caterina saranno aperte tutti i giorni dalle 8 alle 22.


Atteso anche l’incontro della Pastorale Giovanile Caudina, un appuntamento che assume un’importanza all’interno della manifestazione religiosa, vista la partecipazione delle più alte sfere del clero Irpino e Sannita.

L’unione della Valle Caudina Cattolica potrebbe essere un traguardo da guardare con attenzione. Infondo, la religione potrebbe essere importante nel processo di unità Caudina perché abbraccia la stragrande maggioranza di cittadini e li dovrebbe già unire nello spirito e nella fede.

La redazione de Lo Schiaffo 321 saluta Sant'Antonio, o'nemico r'o'demonio!

Nessun commento:

Posta un commento