mercoledì 9 settembre 2015

TELESPETTATORI CAUDINI



SENZA DIGNITA'

Spettacolo penoso l’altra sera a Porta a Porta, un “incidente” che rischia di far rivivere l’umiliazione delle forche Caudine alla Rete Nazionale.



Infatti, il malcontento è generale, tutti contro il collezionista di nei colpevole di aver ospitato nel suo salotto niente di meno che la figlia del RE DI ROMA e capo della famiglia Casamonica….
E’ aberrante che uno che paga il canone debba essere costretto a vedere uno spettacolo del genere.
Una volta le interviste ai malavitosi si facevano in stile poliziesco se vogliamo, in penombra oppure che ne so in carcere…
Non è bastato un funerale in “stile padrino”, non è bastato riempire di gigantografie la chiesa cose se fosse uno stadio, non è bastato l’elicottero che gettava petali di rose dall’alto, non è bastato leggere frasi del tipo “”HAI CONQUISTATO ROMA”.
Eh no, non è bastato, li dobbiamo pure ospitare nei salotti finti di uno studio televisivo, anche se loro sono abituati a tutt’altro ambiente, più sfarzoso, più kitsch.
La signora ospite, figlia di Vittorio Casamonica che ribadisce più volte di essere “alfabeta”, si prende anche la libertà di minimizzare sul fatto che vivono nel lusso.
Ma noooooo non è vero niente!
Le case sono soltanto pulite, perché loro amano la pulizia…praticamente mi sta dicendo che dovrei solo impegnarmi a pulire a fondo casa mia.
E va bene, domani faccio un cocktail di Lysoform, Candeggina e Mastrolindo e lo spargo per tutta casa; da quello che dice dopodomani mi dovrei svegliare alla Reggia di Caserta!

Mi fa morire poi quando orgogliosamente parla del suo bagno, tanto è vero che Il Bruno nazionale le chiede:“Ma è bello?”.Magari dopo tale domanda di alto spessore culturale lo inviterei a casa e ce lo chiuderei…

Il modesto bagno inoltre, a detta della signora, si può comprare da “LEOLEN MARRO’” (Leroy Merlin). Beh, se un bagno con i rubinetti modello “Cristina” in oro si compra con pochi soldi, corro!

Scritto da Fabio Simeone

Nessun commento:

Posta un commento