martedì 20 ottobre 2015

LA PARTITA DEL CUORE E DELLE STELLE



CUORE E STELLE

Gli attivisti di Cervinara in Movimento, il Meetup locale degli Amici di Beppe Grillo, sono impegnati nell'organizzazione de "La Partita del Cuore e delle Stelle, che si disputerà allo Stadio Partenio Lombardi di Avellino. I Pentastellati Cervinaresi stanno vendendo i biglietti ad offerta libera e la prevendita sta andando bene, anche se l’impegno degli attivisti, in queste ore, è dedicato principalmente alla tragedia che sta colpendo il Sannio. 





Carlo Sibilia è in prima linea per portare gli aiuti alle popolazioni colpite e anche Cervinara in Movimento sta continuando la raccolta da destinare alla gente Sannita in difficoltà, dopo le tremende ondate di maltempo e di pessima gestione della prevenzione sui rischi legati al dissesto idrogeologico. La sfida calcistica di beneficenza è nata per permettere l’acquisto di attrezzature vitali per gli atleti, soprattutto i non professionisti e gli amatori. 
Oggi ad Avellino il Movimento 5 Stelle, guidato dall’onorevole Carlo Sibilia, con una conferenza stampa presenterà il quadrangolare di beneficenza tra Nazionale M5S, Ordine degli ingegneri di Avellino, Rappresentativa Giornalisti, Action Aid Avellino e il Rizla Group Serino. Sarà presente anche Pasquale Casale, la stella Cervinarese del calcio nazionale negli anni 80 che siederà sulla panchina Pentastellata.

Siamo entrati nella settimana - afferma Carlo Sibilia nel comunicato stampa - decisiva per l’organizzazione di questa partita di beneficenza che vede scendere in campo i colleghi parlamentari in una gara di solidarietà per l’acquisto di uno strumento come il defibrillatore in grado di salvare vite umane come è successo poco tempo fa ad un calciatore del Rizla Group di Serino”. 
L’entusiasmo - dichiara Sibilia - degli attivisti coinvolti nell’organizzazione e delle rappresentative partecipanti al quadrangolare cresce di giorno in giorno e avvertiamo allo stesso tempo un maggior interessamento della pubblica opinione verso un tema come quello della prevenzione sanitaria nel momento in cui andiamo ad illustrare l’iniziativa”. “Spero - conclude il parlamentare avellinese - che l’innato altruismo degli irpini faccia anche questa volta la differenza e permetta alle associazioni sportive di dotarsi di uno strumento salva-vita”.


Nessun commento:

Posta un commento